“PATRIMONIO IN FUMO”

La mia intervista su Varese Mese Oltre 400 ettari di boschi e prati sono andati distrutti e centinaia (se non migliaia) di animali sono morti. Questo è il bilancio dell’incendio del Monte Martica (rogo favorito dalla lunga siccità e dal vento secco di favonio). Ciò che si è infiammato è principalmente il sottobosco, costituito da uno spesso strato di foglie

Condividi